ARCHIVIO

SPESE IN REGIONE. OGGI INTERROGATO IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO ROSARIO MONTELEONE

GENOVA. 24 OTT. E’ stato interrogato oggi, dal pm Francesco Pinto, Rosario Monteleone, presidente del consiglio regionale. Monteleone è indagato in merito alle inchieste sulle spese in Regione.

Ieri era stata la volta di Marco Limoncini, capogruppo dell’Udc.

Per entrambi l’ipotesi è quella di peculato. In pratica entrambi avrebbero distratto fondi pubblici per scopi che non avrebbero a che fare con spese di rappresentanza o di funzionamento.

A Monteleone si contesta anche il reato di “falso in scrittura privata”, ovvero avere documentato alcune voci con le stesse ricevute, presentate più di una volta per la medesima spesa.