ARCHIVIO

SLAVO SFREGIATO DA UN MAROCCHINO DURANTE LITE TRA CONDOMINI

 La lite e' scoppiata sabato sera in un caseggiato di via Maritano, a Teglia. Lo slavo, di 58 anni, e' stato giudicato guaribile in 30 giorni al pronto soccorso dell'ospedale Villa Scassi. Il marocchino, di 30 anni, e' stato anch'egli medicato in ospedale e giudicato guaribile in nove giorni. Secondo la Polizia, all'origine della lite sarebbero vecchie ruggini.