Home Politica Politica Genova

Sindaca Caprioglio: Savona avrà una piazza dedicata a Pertini

4
CONDIVIDI
Il presidente della Repubblica Sandro Pertini ai funerali del maresciallo Tito

La proposta fu lanciata dalla Sindaca di centrodestra Ilaria Caprioglio in occasione della visita
del Presidente Mattarella.

Ora Savona avrà una piazza dedicata alla memoria di Sandro Pertini. La Giunta
Comunale savonese oggi ha approvato all’unanimità la delibera relativa alla “”Attribuzione toponimi,
intitolazione edifici scolastici e collocazione pannelli ceramici”” su
proposta dell’Assessore ai Lavori Pubblici, Ambiente e Servizi Demografici Pietro Santi.

Nella delibera – che segue i lavori dell’apposita Commissione per la
denominazione delle vie cittadine dello scorso 5 ottobre – è contenuta
anche l’intitolazione della “piazza Sandro Pertini”, individuata
dall’Amministrazione Comunale nelle aree di circolazione fra di loro
collegate facenti parte del complesso “San Paolo” in fase di realizzazione
nei pressi di corso Italia.


L’intenzione di intitolare una via o una piazza a Sandro Pertini nella
Città di Savona fu annunciata dalla Sindaca Caprioglio il 27
settembre 2016 alla presenza del Presidente della Repubblica Sergio
Mattarella, dalla Fortezza del Priamar in occasione del 120esimo
anniversario della nascita dello scomparso Presidente della Repubblica.

“Il Comune di Savona intitolerà una strada o una piazza a Sandro Pertini affinché un
giorno la nostra Città possa avere memoria tangibile del suo nome e di ciò
che esso rappresenta”” dichiarò la prima cittadina. “

“”È una promessa mantenuta, per onorare la memoria di una figura storica
importante per il nostro territorio e per tutta l’Italia” – ha commentato oggi la sindaca Caprioglio- la pratica ha superato tutto l’iter burocratico del caso e ora, una volta realizzata la piazza, saremo pronti a intitolarla in onore del grande ex Presidente”.

Tra gli altri toponimi introdotti dalla delibera di Giunta: la “rotonda
Arturo Sanvenero”, presente all’incrocio tra corso Agostino Ricci, via
Nazionale Piemonte, via Ciantagalletto e ponte di Lavagnola; “ponte Esuli
Giuliano Dalmati”, compreso nell’area di circolazione tra via dei
Sormano, via don Giovanni Minzoni e corso Agostino Ricci; “largo Renzo Aiolfi”,
area di circolazione a fregio della nuova sede dell’Autorità Portuale
compresa tra Galleria dell’Arsenale, piazza Pippo Rebagliati e
perimetrazione demanio marittimo; piazzale “Galileo Galilei”, area di
circolazione (parcheggio pubblico) tra via Giuseppe Giusti e via Trilussa.

 

4 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here