ARCHIVIO

Siciliana 62enne entra in Tribunale armata di lama da 20 cm

[caption id="attachment_166509" align="alignleft" width="527"] L'entrata del Palazzo di Giustizia a Genova: donna fermata con un coltellaccio da cucina lungo 20 centimetri[/caption]

GENOVA. 5 MAR. Forse per lei sarà stato anche normale. Oppure si è trattato di una dimenticanza, ma per i carabinieri di sorveglianza all'ingresso del Tribunale era un pericolo e l'hanno fermata.

Una 62enne  siciliana, abitante ad Avegno, l'altro giorno è stata deferita in stata di libertà per “porto di armi e/o oggetti atti a d offendere”  dai carabinieri del nucleo Tribunali di Genova, poiché controllata appena prima di varcare la soglia del Palazzo di Giustizia, è stata trovata in possesso di un coltello da cucina, poi sequestrato, della lunghezza di venti centimetri.

La donna non ha saputo fornire una plausibile giustificazione per il possesso del coltellaccio.