ARCHIVIO

SI CREDE L'UOMO RAGNO E SALTA DA UN PALAZZO ALL'ALTRO DI CELLE URLANDO. FERMATO, VIENE RICOVERATO IN PSICHIATRIA

SAVONA. 25 AGO. Storia che ha quasi dell'incredibile a Celle Ligure. Un uomo in evidente stato di ebbrezza, pensa di essere "l'uomo ragno" e corre sui tetti delle case durante la notte urlando.

Sul posto, poco prima dell'alba, sono intervenuti i carabinieri e i vigili del fuoco, allertati dai cittadini, che hanno visto l'uomo, un quarantenne, che saltava tra i tetti delle case urlando a squarciagola.

L'uomo è stato rincorso dai militari che gli hanno parlato a lungo prima di riuscire a farlo scendere.

Una volta sceso, è stato fermato e portato nel reparto psichiatrico del locale ospedale.