ARCHIVIO

Sfregio presepe Ameglia: è stata una bravata

[caption id="attachment_134890" align="alignleft" width="505"] I carabinieri hanno individuato gli autori dello sfregio del presepe di Ameglia. Indagini su impiccagione del Bambinello del presepe a Pitelli[/caption]

LA SPEZIA. 4 GEN. Lo sfregio del presepe ad Ameglia, avvenuto il giorno dopo l'impiccagione del Bambinello del presepe di Pitelli sopra La Spezia, è stata una bravata di due ragazzi di 19 e 20 anni.

Gli autori hanno confessato oggi ai carabinieri di averlo danneggiato nell'area pubblica di Cafaggio con dei petardi, per noia.

L'operaio e il disoccupato nella notte del 30 non sapevano che fare e sono andati in giro a sparare i botti anticipati, rovinando la Natività donata alla città dagli studenti della scuola primaria Pellico. Intanto, proseguono le indagini dei carabinieri e della Digos sul Bambinello di Pitelli prima sequestrato e poi impiccato.

http://www.ligurianotizie.it/bambinello-presepe-impiccato-indaga-la-digos/2015/12/31/184645/