ARCHIVIO

Sestri Levante, tunisino rapina un bar: arrestato dai carabinieri

[caption id="attachment_214835" align="alignleft" width="728"] Le banconote rapinate dal tunisino acchiappato dai carabinieri[/caption]

GENOVA. 22 AGO. L'altro giorno, nel corso di un servizio predisposto per la prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, i carabinieri di Sestri Levante hanno arrestato, in flagranza di reato, un cittadino tunisino 42enne, in Italia senza fissa dimora e con precedenti di polizia.

L'immigrato aveva appena rapinato un bar in centro città insieme ad un altro straniero. Tra le mani aveva ancora il bottino di 620 euro, che è stato riconsegnato al titolare.

Il complice è riuscito a scappare, ma i carabinieri gli stanno dando la caccia.

Inoltre, gli investigatori stanno indagando perché il "modus operandi" risulta simile a quello di altre rapine compiute in altri esercizi commerciali della provincia di Genova.