Home Cronaca Cronaca Genova

Sesso in autostrada in pieno giorno, interviene la stradale

0
CONDIVIDI

GENOVA. 19 FEB. Non sono riusciti a trattanersi, si sono spogliati in una piazzola autostradale della A7 e hanno incominciato a fare sesso.

Lui, un trentenne di Torino, lei una ventunenne di Milano, di ritorno da Genova, erano sulla A7, intorno alle 16.30, quando, non riuscendo a calmare i bollenti spiriti, si sono lasciati andare in una piazzola di sosta poco dopo il casello di Genova Ovest, con i residenti dalle finestre che hanno visto la scena e segnalato la cosa alla Polizia stradale.

I due, nella loro Fiat Punto, si sono completamente spogliati per consumare un rapporto sessuale all’interno dell’abitacolo, senza oscurare i finestrini.


Subito sono partite le segnalazioni ed in un quarto d’ora una pattuglia è giunta sul posto.

Ora i due, essendo stato depenalizzati gli atti osceni in luogo pubblico, dovranno pagare una multa dai 5 mila ai 30 mila euro a testa.

1 COMMENTO

  1. Da me sono venuti i ladri e mi hanno rubato tutto il possibile. Le forze dell’ordine gentili ma pochissimo attivi. Tutto questo zelo e la supermulta mi sembrano sproporzionati per due che hanno solo esagerato un po’.

Rispondi