ARCHIVIO

Serie A: Palermo-Genoa 1-0, Beffa in Zona Cesarini per il Grifone

[caption id="attachment_147196" align="alignleft" width="300"] De Maio[/caption]

PALERMO 23 AGO. Esordio con sconfitta amara per il nuovo Genoa di Gian Piero Gasperini che, privo di numerosi giocatori, perde con un gol al '91 dopo aver a lungo tenuto testa ai rosanero.
3-4-1-2 per il Grifone che schiera il giovane francese Ntcham sulla trequarti con Pandev e Lazovic di punta. Iachini, privo di punte, si affida a Vasquez per illuminare la sera della Favorita.
Ma per primo è il Genoa con Pandev che rischia in due occasioni da dentro l'area di portare in vantaggio ai suoi ma prima la mira poi Sorrentino evitano la capitolazione.
Il Palermo è proposito e nella prima frazione un batti e ribatti termina sulla traversa della porta difesa da Lamanna.
Nella seconda frazione più Palermo e Genoa che agisce di rimessa. C'è spazio per vedere Diego Capel che entra al '52 ma al '67 viene richiamato in panchina: subito nasce un caso tecnico.
Poi Vasquez con un piattone da fuori centra una seconda traversa. E' il preludio che qualcosa non va: infatti al '91 arriva la doccia gelata con El Kaoutari che batte Lamanna e affossa il Grifone. Finisce 1-0.

Palermo (3-5-2): Sorrentino; Vitiello, Gonzalez, El Kaoutari; Rispoli, Rigoni, Jajalo, Chochev, Lazaar; Vazquez, Quaison. In panchina: Colombi, Goldaniga, Struna, Andelkovic, Pirrello, Daprelà, Hiljemark, Brugman, Benali, Cassini, Trajkovski, Bentivegna. Allenatore: Giuseppe Iachini

Genoa (3-4-3): Lamanna; De Maio, Burdisso, Marchese; Cissokho, Costa, Kucka, Laxalt; Lazovic, Pandev, Ntcham. In panchina: Ujkani, Donnarumma, Sommariva, Panico, Tachtsidis, Ghiglione, Capel, Parente. Allenatore: Gian Piero Gasperini

FC