Home Cronaca Cronaca Genova

Senza incidenti il presidio di Genova Antifascista in piazza Corvetto

0
CONDIVIDI
Il presidio organizzato da Genova Antifascista in piazza Corvetto

Alcuni hanno indossato le mascherine, altri no. In ogni caso, la norma della distanza interpersonale in generale non sembra proprio che sia stata rispettata e si quindi creato un assembramento.

Oggi pomeriggio è comunque terminato senza incidenti il presidio organizzato dagli antagonisti di Genova Antifascista in piazza Corvetto, nell’anniversario della contro-manifestazione del 23 maggio 2019 in occasione del comizio elettorale di Casapound in piazza Marsala.

In quella giornata la protesta degenerò con un lancio di bottiglie, pietre, biglie e fumogeni verso il comizio elettorale della formazione di estrema destra.

La Polizia rispose con alcune cariche di alleggerimento e rimase ferito anche il giornalista della redazione genovese di Repubblica Stefano Origone.

Il corteo di oggi, partito da San Benigno, ha visto la partecipazione di circa 200 militanti, inclusi i portuali del Calp.

Una parte ha presidiato piazza Corvetto e un’altra composta da auto e moto ha percorso parte del centro di Genova.

Sono stati srotolati striscioni e accessi fumogeni rossi.

La zona è stata presidiata da Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia locale.