Home Politica Politica Genova

Senegalesi in piazza della Commenda con Garassino (Lega): non siamo mafiosi

9
CONDIVIDI
Garassino con i senegalesi integrati in piazza della Commenda

Dopo la maxi retata di spacciatori e narcotrafficanti dei giorni scorsi, un gruppo di circa 200 senegalesi con i rappresentanti della comunità africana che risiede a Genova (circa 2mila), ieri sono scesi in piazza della Commenda per manifestare contro le mafie e lo spaccio di droga in città. Con loro c’era anche l’assessore comunale alla sicurezza Stefano Garassino (Lega).

“Noi non siamo mafiosi – hanno spiegato gli immigrati – ma integrati nella società genovese. Il problema della sicurezza e dello spaccio di droga colpisce anche noi. Se alcuni connazionali sono dei delinquenti, non si può far ricadere la responsabilità sull’intera comunità senegalese”.

“E’ stato un presidio molto importante – ha aggiunto uno degli organizzatori Mamadou Bousso – dal punto di vista del contenuto. Il messaggio che abbiamo trasmesso è NO alla mafia per rivendicare il diritto alla legalità per tutti. Gli immigrati sono parte integrante della città non sono extra, come alcuni li chiamano o li vorrebbero”.


“Ho accettato di partecipare alla manifestazione – ha spiegato Garassino – perché è importante che anche loro si dissocino e prendano le distanze dagli episodi di criminalità che avvengono sul nostro territorio. Ora ci aspettiamo che con la collaborazione e l’impegno di tutti la nostra Genova diventi più sicura e vivibile”.

 

9 COMMENTI

  1. non so che dire.ma se essere non mafiosi comporta l’ illegalita’ di averci invaso, il non dover fare nulla e bighellonare avanti indietro per la citta tutti griffati e con telefonini e schede pagate da noi, per non sentirci nemmeno dire grazie, ma solo “non siamo mafiosi” mi sembra una presa in giro

  2. Non capisco il perche abbiano scelto di venire in italia sapendo benissimo che non avrebbero mai lavoratom ma solo sostenuti dai Genovesi, quando essendo islamici sunniti al 92%, si sarebbero trovati meglio fra i loro simili e in paesi islamici con grandi ricchezze e bisognose di mano d’ opera

  3. Per cominciare un dialogo con chi ti considera da sottomettere ci vogliono garanzie maggiori cari signori senegalesi. Prima di tutto la minima conoscenza essendo voi quasi tutti islamici, cosa ha comportato per voi e per noi l’ islam . Se posso ne do una piccola misura di riflessione:I MUSULMANI HANNO MASSACRATO
    oltre 670 milioni di persone non musulmane
    dalla nascita dell’Islam …
    Questi numeri continuano ad aumentare per tutto il tempo in cui si aggiungono sempre più figure dimenticate dalla storia.
    Al numero totale ho aggiunto oltre 80 milioni di cristiani uccisi dai musulmani in 500 anni di dominio negli stati balcanici, in Ungheria, Ucraina, Russia.
    Mancano i numeri sul genocidio islamico degli ebrei, un obiettivo continuo dell’Islam che dura da 1.400 anni.
    In INDIA, il numero ufficiale stimato dei massacri musulmani di indù è di 80 milioni.
    Lo storico musulmano Firistha (1570) scrisse (nel Tarikh-i Firishta o nel Gulshan-i Ibrahim) che i musulmani massacrarono oltre 400 milioni di indù fino al picco del dominio islamico indiano, portando alla diminuzione della popolazione indù da 600 milioni a 200 milioni al momento.
    Con queste nuove aggiunte, il genocidio musulmano dei non musulmani, dalla nascita di Maometto è arrivato ad oltre 669 milioni di omicidi.
    Facciamo un raffronto :
    – Più persone vengono uccise dagli islamisti ogni anno che in tutti i 350 anni dell’Inquisizione spagnola * combinati.- I terroristi islamici uccidono più persone ogni giorno rispetto al Ku Klux Klan negli ultimi 50 anni
    – Gli islamisti hanno ucciso più buddisti in Thailandia dall’11 settembre ad oggi, rispetto al KKK nei 100 ANNI dal 1865 al 1965.
    – Più civili sono stati uccisi dagli estremisti musulmani in due ore dell’11 settembre rispetto ai 36 anni di conflitto settario nell’Irlanda del Nord
    – I 19 dirottatori musulmani hanno ucciso più innocenti in due ore l’11 settembre rispetto al numero di criminali americani giustiziati negli ultimi 65 anni.
    In realtà è molto peggio:
    queste cifre sono una stima approssimativa della morte dei non musulmani da parte dell’atto politico jihadista.
    Africa :
    L’Islam gestiva il commercio di schiavi all’ingrosso in Africa e per 25 milioni di schiavi consegnati al mercato, abbiamo una morte stimata di circa 120 milioni di persone.
    Cristiani :
    Il numero di cristiani martirizzati dall’Islam è di 9 milioni
    [David B. Barrett, Todd M. Johnson, World Christian Trends AD 30-AD 2200 , William Carey Library, 2001, p. 230, tabella 4-10].
    Una stima approssimativa di Raphael Moore in History of Asia Minor è che altri 50 milioni sono morti nelle guerre dal jihad.Compreso il milione di cristiani africani uccisi nel 20° secolo in Asia Minore abbiamo un totale di 59 milioni di cristiani massacrati.
    80 milioni di cristiani sono stati uccisi dai musulmani durante i 500 anni di occupazione negli stati balcanici, Ungheria, Ucraina, Russia.
    Questo calcolo non include la guerra biologica araba del Medioevo dove ebrei schiavizzati e infetti, crivellati di pestilenze, sono stati scaricati attraverso l’Europa in regioni che non avevano origini ebraiche o coloni.
    Trasportarono malattie infettive tramite il brutale commercio di schiavi arabi. Facevano parte dei neri schiavi, cristiani ed ebrei che riuscirono a sopravvivere pagando la jizya.
    Queste persone malate furono poi diffuse in Europa durante gli sforzi musulmani per conquistare la costa italiana (Venezia), la Grecia, la Spagna, ecc. dove la peste finì per uccidere metà dell’intera popolazione europea.
    Armeni :
    Decapitazione musulmana di 1,5-2 milioni di cristiani in Armenia.
    Questo genocidio è stato commercializzato dal Gran Mufti al-Hussaini a Hitler e ai nazisti e adattato per gli ebrei – che ha finito per creare l’olocausto.
    Prima di essere associato ad al-Husseini, Hitler non aveva commesso arresti o persecuzioni contro il popolo ebraico. Il genocidio fu iniziato dopo l’associazione di Hitler e la collaborazione con i musulmani e il loro esercito di jihad offerti come collaboratori nazisti.
    Indù :Koenard Elst nel Negazionismo in India dà una stima di 80 milioni di indù uccisi nel jihad totale contro l’India.
    [Koenard Elst, Negazionismo in India , Voice of India, New Delhi, 2002, pg. 34.]
    Il paese dell’India oggi è solo la metà delle dimensioni dell’antica India, a causa della jihad.
    Le montagne vicino all’India sono chiamate Hindu Kush, che significa “la pira funeraria degli indù”.
    80 milioni di indù + 320 milioni = 400 milioni di indù sterminati.
    Buddisti :
    I buddisti non tengono il passo con la storia della guerra. Tieni presente che nella jihad solo i cristiani e gli ebrei potevano sopravvivere come “dhimmi” (servitori dell’Islam); tutti gli altri si dovevano convertire o morire.
    La Jihad ha ucciso i buddisti in Turchia, in Afghanistan, lungo la Via della seta e in India.
    Il totale è di circa 10 milioni.
    [David B. Barrett, Todd M. Johnson, World Christian Trends AD 30-AD 2200 , William Carey Library, 2001, p. 230, tabella 4-1.]
    10 milioni di buddisti sterminati.Ebrei :
    Stranamente non c’erano abbastanza ebrei uccisi nel jihad per influenzare significativamente il totalitarismo del Grande Annientamento. La jihad in Arabia era efficace al 100%, ma i numeri erano a migliaia, non a milioni.
    Dopo di ciò, gli ebrei presentarono e divennero i “dhimmi” (servi e cittadini di seconda classe) dell’Islam e non avevano potere politico geografico.
    Ciò fornisce una stima approssimativa di ca 669 milioni uccisi dal jihad.
    Mancano i dati dei :
    – Persiani :
    I musulmani invasero e occuparono i persiani amanti della pace, i seguaci di Zorohaustra.
    – Cristiani in Medio Oriente.
    – Cinesi durante le invasioni mongole.
    Inoltre i musulmani hanno massacrato 11 milioni di altri musulmani dal 1948 in aggiunta ai 669 milioni di non musulmani che hanno assassinato nel corso dei secoli nei 1.400 anni di storia islamica.
    I MUSULMANI HANNO UCCISO 670 MILIONI DI PERSONE ;
    PIÙ DI STALIN, HITLER, MAO, POL POT, IDI AMIN (un musulmano sunnita) E IL RESTO DEI SOCIALISTI GENOCIDALI DEL XX SECOLO! E NON SI FERMA.

  4. No, è vero non sono mafiosi perché, pur nella totale illegalità, i mafiosi hanno i loro codici e le loro ferree regole. Questi sono solo dei violenti senza alcuna regola neppure tra loro.

  5. Questi extracomunitrari dicevano che nei loro paesi c’ era la guerra,oggi la guerra non c’è piu’ perche non tornano ai loro paesi???.Non è umano vedere una popolazione vecchia come quella Genovese che prevalentemente ha lavorato una vita , e non riesce a tirare avanti vedere dei mantenuti bighellonare tutti super ben vestiti , vitto alloggio gratis, andare per la citta telefonando con dei cellulari da mille euro e schede pagate da noi fare i turisti a nostre spese. Non si fa il mantenuto sulla schiena dei vecchi e nemmeno dei giovani se si ha dignita’

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here