ARCHIVIO

Senegalese indagato per omicidio vico Biscotti, condannato per spaccio

GENOVA. 17 DIC. Ieri mattina a Genova, personale della Sezione Criminalità straniera e prostituzione della Squadra Mobile ha dato esecuzione all’ordine di carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Genova nei confronti di un senegalese, tale Fall Serigne Mbake, di 24 anni irregolare sul territorio, senza fissa dimora, con numerosi alias, pregiudicato, dovendo espiare una pena residua di 1 anno e mesi 3 di reclusione per spaccio di stupefacenti.

Il provvedimento restrittivo della libertà è stato eseguito presso la Casa Circondariale di Genova-Marassi dove è recluso, in quanto indagato per l’omicidio del 40enne algerino Mohamed Abdullah, alias Brahim Mounir, commesso lo scorso 11 novembre 2015, in Vico Biscotti, nel centro storico.