ARCHIVIO

Scritte sui muri contro il convengno dell’ultradestra

GENOVA. 4 FEB. Diverse scritte sono comparse sui muri del centro storico di Genova e nella zona di piazza della Nunziata contro il convegno dell'ultradestra previsto in città per sabato 11 febbraio.

Si va dalla più classica “Morte al fascio”, all’ “11 feb odia i nazi” con la firma della classica A anarchica e “11 feb: ci vediamo nelle strade, morte al fascio”.

Le scritte alzano ulteriormente la tensione in vista del convegno. Proprio questa mattina qualcuno spacciandosi per un componente di un movimento di destra aveva fatto scattare un’allarme bomba al civico 11 di via XX Settembre dove sono state sistemate alcune famiglie di migranti.