ARCHIVIO

Scontri derby, Digos arresta in differita un altro ultrà blucerchiato

[caption id="attachment_201246" align="alignleft" width="728"] Alcuni tifosi che hanno partecipato al derby di domenica[/caption]

GENOVA. 10 MAG. Lo hanno arrestato ieri sera "in differita" per rissa e resistenza a pubblico ufficiale. E' stato riconosciuto grazie alle immagini delle telecamere della zona.

Il secondo tifoso violento preso dai poliziotti della Digos è pure lui un ultrà sampdoriano di 44 anni, come quello arrestato domenica e rilasciato ieri.

Il secondo ultrà risiede a Marassi e risulta già noto alle forze dell’ordine, essendo stato colpito da un Daspo nel 2011.

Nelle immagini in possesso della questura genovese, si vede il sampdoriano violento che impugna una cintura e partecipa agli scontri con i tifosi violenti genoani.