ARCHIVIO

Sciopero e volantinaggio polizia reparto mobile a Bolzaneto

GENOVA. 3 OTT. Questa mattina è in corso uno sciopero dei poliziotti del reparto mobile aderenti al sindacato Sap, il sindacato autonomo di polizia.

Oltre allo sciopero è in corso una distribuzione di volantini davanti alla caserma di Bolzaneto dove viene spiegata “la situazione in cui operano”.

“Alla base della protesta la necessità - spiega il segretario provinciale Giacomo Gragnano - di rivedere le condizioni di lavoro. Ci sono riposi non concessi e straordinari che non vengono pagati da un anni. E' una situazione che non riusciamo a scardinare. Tante volte si è discusso sullo stress lavorativo, sulla fatica psico-fisica degli agenti. Trenta domenica di lavoro in 8 mesi non sono accettabili”.

“Dalla dirigenza non comprendono la mole di lavoro che abbiamo - prosegue Gragnano - siamo contrariati per le scelte e l'atteggiamento dell'amministrazione nazionale che resta sorda alle nostre richieste. Questa mattina abbiamo un incontro per il rinnovo della contrattazione in deroga. Se l'amministrazione ci propone un accordo diverso rispetto a quello fatto venti giorni fa noi siamo pronti a parlarne. Se resta quello che ci hanno prospettato continueremo la nostra mobilitazione”.