Home Cronaca Cronaca Genova

Sciopero autotrasportatori ai varchi portuali, possibile caos per il traffico a Genova

0
CONDIVIDI
Il presidio ai varchi portuali a Genova Sampierdarena

Al via oggi lo sciopero di tre giorni degli autotrasportatori. La decisione è stata presa da Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uiltrasporti. Sono previsti presidi e prefiltraggi ai principali varchi portuali dello scalo genovese. Tra questi Ponte Etiopia e il terminal Psa di Genova Prà.

C’è un alto rischio di paralisi del traffico cittadino nelle aree presidiate.

I sindacati di categoria chiedono una maggiore attenzione nei confronti dei camionisti.

Tra le rivendicazioni portate anche indennizzi per le attese nei terminal, garanzie per la dignità e sicurezza per i lavoratori. Ma anche la presenza di moduli abitativi per i servizi igienici, la pulizia dei container e poi soprattutto sicurezza per i camionisti durante le operazioni di carico e scarico.

Attualmente è in atto un presidio che comporta un prefiltraggio nei punti principali in accesso al porto. Una situazione che riguarderà tuttavia solo alcune tipologie di mezzi pesanti con i tir e camion carichi di liquidi e merce sfusa diretti al porto che potranno  passare.