ARCHIVIO

A SARZANA DIPENDENTE DI ACAM MUORE SCHIACCIATO DA UNA PRESSA

LA SPEZIA. 8 AGO. Un uomo di 57 anni, Carlo Silvi, dipendente di Acam Ambiente, è morto ieri pomeriggio, sul lavoro, dopo essere stato schiacciato da un compattatore dei rifiuti.

L'incidente è avvenuto attorno alle 18.30 a Sarzana.

Da una prima ricostruzione, l'uomo stava scaricando carta e cartone da un piccolo mezzo di servizio ad un mezzo più grande, quando avrebbe cercato di liberare la pressa del mezzo più piccolo, che probabilmente si era inceppato, rimanendo schiacciato all'altezza del torace e morendo sul posto.