ARCHIVIO

Santa Margherita, aggrediti senza un perché da milanesi: forse è knockout game

GENOVA. 3 SET. Doppia aggressione senza perché all'alba a Santa Margherita Ligure. Forse si tratta di "knockout game". Il violento episodio risulta ancora più inquietante se si considera l'età delle persone coinvolte, ormai non più da teen ager.

Due uomini e due donne della zona, di età compresa tra i 25 e i 40 anni, sono stati aggrediti da quattro coetanei, tre uomini e una donna di Milano, per motivi ancora da chiarire.

Secondo i carabinieri, le due coppie erano sedute sul lungomare, dopo essere usciti da un locale, quando sono stati aggrediti dai milanesi.

Dopo poco tempo, i due gruppi si sono incontrati di nuovo davanti a un hotel, e i milanesi hanno picchiato ancora le due coppie con calci, pugni e schiaffi.

A chiamare i soccorsi è stato un autista dipendente del locale che ha visto la scena ed ha anche cercato di fermare il pestaggio.

Per gli investigatori, i milanesi potrebbero avere aggredito le vittime "per gioco" visto che dai racconti dei fermati e delle vittime non è emerso un motivo scatenante.

I quattro aggrediti sono stati portati all'ospedale di Lavagna con trauma cranico, trauma facciale con perdita di due denti, costole rotte, altre fratture e contusioni in varie parti del corpo.

Gli aggressori sono stati denunciati per lesioni gravi. Al vaglio dei militari i filmati delle telecamere della zona per ricostruire i fatti.