ARCHIVIO

Sanremo, il Questore chiude per 15 giorni il Joss

IMPERIA. 12 GEN. Prosegue l’attività di controllo degli esercizi pubblici della Provincia di Imperia, nell’ambito del contrasto alle turbative all’ordine e alla sicurezza pubblica derivanti dalla abituale frequentazione di persone pregiudicate.

Il Questore di Imperia, Leopoldo Laricchia, ha adottato il decreto di sospensione,  per giorni quindici, delle licenze di somministrazione di alimenti e bevande e di sala giochi, nei confronti del titolare dell’esercizio pubblico denominato “JOSS”, in piazzale Cesare Battisti nr. 1, a Sanremo.

Il provvedimento è stato notificato dal Commissariato di Sanremo, a seguito del grave episodio di violenza che si è verificato la notte dello scorso 10 gennaio all’interno del suddetto locale.

Alla base del provvedimento del Questore di Imperia, una violenta lite tra stranieri, culminata con l’aggressione ed il ferimento di uno di loro che riportava una lesione all’orecchio sinistro, inferta con una bottiglia di vetro, rotta e, per la quale, veniva trasportato presso l’ospedale di Sanremo per poi essere sottoposto al ricovero e ad intervento chirurgico.

Negli ultimi tre mesi, numerosi sono stati gli interventi effettuati dal personale del Commissariato di Sanremo per le ripetute segnalazioni di aggressioni e gravi fatti commessi da avventori del locale.

La maggior parte delle persone identificate, a seguito di intervento delle Volanti, sono risultate gravate da precedenti penali.

Il provvedimento del Questore della Provincia di Imperia si è quindi reso necessario al fine di evitare il protrarsi di situazioni di pericolosità sociale connesse all’esercizio pubblico “JOSS”, così come previsto dalla vigente normativa.