ARCHIVIO

San Valentino, la polizia e l’iniziativa “…questo non è amore”

ROMA. 14 FEB. La polizia proprio nel giorno di San Valenino esce con il camper con la campagna contro il femminicidio “…questo non è amore” ricordando che ogni tre giorni e mezzo avviene in media l'omicidio di una donna in ambito familiare o comunque affettivo, mentre ogni giorno, sempre ai danni di donne, si registrano 23 atti persecutori, 28 maltrattamenti, 16 episodi di percosse, 9 di violenze sessuali.

Questi più in dettaglio i dati di tutte le forze di polizia, un vero e propio bollettino di guerra:

Gli omicidi di donne in ambito familiare sono stati 117 nel 2014, 111 nel 2015, 108 nel 2016; gli atti persecutori (circa il 76% in danno delle donne) 12.446 nel 2014, 11.758 nel 2015, 11.400 nel 2016; i maltrattamenti in famiglia (circa l'81% in danno delle donne) 13.261 nel 2014, 12.890 nel 2015, 12.829 nel 2016; le percosse (circa il 46% in danno delle donne) 15.285 nel 2014, 15.249 nel 2015, 13.146 nel 2016; le violenze sessuali (oltre il 90% in danno delle donne) 4257 nel 2014, 4000 nel 2015, 3759 nel 2016.

Gli strumenti per contrastare la violenza sulle donne sono molteplici. Si va dagli strumenti dell'ammonimento al divieto di avvicinamento fino ai domiciliari e al carcere per i casi più gravi. Però la battaglia più importante si gioca sul campo della prevenzione in cui la Polizia di Stato è impegnata, non solo nel contribuire attraverso l'informazione al superamento di una mentalità di sopraffazione, ma a fare da sentinella per intercettare prima possibile comportamenti violenti e intimidatori.

Così riparte proprio nel giorno di San Valentino la campagna della Polizia di Stato "...questo non è amore" che prevede in tutte le province italiane camper, pullman, gazebo e altri momenti d'incontro per rompere l'isolamento e il dolore delle vittime di violenza di genere.

“Se ti ricatta ... non è amore. Se minaccia te o i tuoi figli ... non è amore. Se ti isola, umilia, offende ...non è amore. Se ti perseguita con mail e sms ossessivi …. non è amore. Se ti prende con violenza quando non vuoi ...non è amore. Se ti chiede “l'ultimo appuntamento” ...non è amore. Se ti uccide ...non è amore".

La Polizia di Stato mette a disposizione delle donne un'equipe in prevalenza composta da donne e formata da personale di Polizia specializzato, da medici, psicologi e da rappresentanti dei centri antiviolenza.

L’iniziativa del progetto ‘Camper’ contro la violenza di genere partita a luglio del 2016, in sei mesi, in 22 province italiane, ha consentito di contattare oltre 18.600 persone, in maggioranza donne, diffondendo informazioni sugli strumenti di tutela e di intervenire su situazioni di violenza e stalking.