ARCHIVIO

Sampierdarena, non paga il taxi ed oltraggia i carabinieri: denunciata ucraina

GENOVA. 18 SET. Un equipaggio del Nucleo Radiomobile sabato notte interveniva presso l’area di servizio autostradale all'ingresso del casello di Genova Ovest, poiché una donna, in compagnia del marito, non voleva pagare la corsa ad un taxista.

I Carabinieri invitavano la coppia a pagare il dovuto al conducente del mezzo. Tuttavia, la donna oltraggiava i militari proferendo frasi lesive e ingiuriose del prestigio e della dignità professionale.

Identificata in un'ucraina di 44 anni, è stata quindi denunciata in stato di libertà per “oltraggio a pubblico ufficiale”.

La scenata in pubblico le costerà quindi più cara della corsa in taxi.