ARCHIVIO

Sampierdarena e Centro storico, spaccio di droga a go-go: arrestati africani

GENOVA. 23 SET. Presi e messi fuori. Droga a go-go in città e non se ne esce, nonostante la caparbietà delle forze dell'ordine e l'impegno della giunta Bucci per arginare l'illegalità e fare un po' di pulizia. Ormai la storia si ripete quotidianamente.

La scorsa notte, uno straniero, in via Giovanetti a Sampierdarena, dopo aver ricevuto diverse banconote da 10 euro da uno sconosciuto, cedeva alo stesso un involucro, poi recuperato dai carabinieri, che conteneva alcune dosi di cocaina.

Bloccati dai militari del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Sampierdarena, lo spacciatore, un marocchino di 50 anni, gravato di pregiudizi di polizia, veniva arrestato per cessione di sostanza stupefacente.

Sottoposto a perquisizione personale e domiciliare, è stato trovato in possesso di ulteriori 11 grammi di cocaina e di 50 euro.

L'acquirente, un genovese di 47 anni, è stato segnalato alla Prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti.

Poco più tardi, nel centro storico, in vico della Tartaruga, uno straniero di 18 anni del Gambia, dopo aver ricevuto delle banconote da10 euro, cedeva alcuni grammi di hashish ad un 26 enne.

Lo spacciatore, perquisito, è stato trovato in possesso di ulteriori 2 grammi della stessa sostanza e di 50 euro, provento dell’illecita attività. Pertanto, è stato tratto in arresto dai carabinieri della Stazione Maddalena per spaccio di sostanze stupefacenti.

Droga e denaro sequestrati.