ARCHIVIO

Samp, Cassani "Non mi Sento un Ex Rossoblù"

[caption id="attachment_77723" align="alignleft" width="300"] Il terzino della Samp Mattia Cassani sulla sfida contro il Genoa[/caption]

GENOVA 4 GEN. Nonostante i sei mesi in rossoblù, dal gennaio al giugno 2013, Mattia Cassani non sta vivendo da ex l’attesa della stracittadina della Lanterna. «Sono stato talmente poco al Genoa che non mi definirei neppure un ex – spiega l’esterno doriano -. Il derby mette in palio tre punti come le altre partite, ma è una gara molto sentita da tutta la città e come tale va giocata: con grande ferocia, cercando di fare una grande partita e il risultato sarà una conseguenza».

Insomma una  stoccata ai rossoblù per un matrimonio che per entrambi è stato fallimentare, ora la testa è solo per la Samp.