Home Politica Politica Genova

Salvatore: approvato nostro emendamento per zona arancione, indennità riconosciuta

0
CONDIVIDI
Vice premier Luigi di Maio e capogruppo regionale Alice Salvatore (M5S)

Oggi in IV Commissione regionale Ambiente e Territorio è stato votato all’unanimità la proposta di emendamento alla legge PRIS (Piano regionale intervento strategico) del MoVimento 5 Stelle, che di fatto riconosce un’indennità agli abitanti della zona arancione confinante con la cosiddetta zona rossa in Val Polcevera, colpita dalla sciagura del crollo del Ponte Morandi.

“Il percorso iniziato con la proposta di emendamento della legge PRIS del M5S – ha spiegato la capogruppo regionale pentastellata Alice Salvatore – approda oggi in aula con una vittoria. Siamo riusciti a legiferare facendo sì che sia riconosciuta un’indennità agli interferiti della zona immediatamente prospiciente la zona rossa, che saranno danneggiati durante i lavori per la ricostruzione del ponte Morandi.

Questo è un riconoscimento importante e siamo orgogliosi di aver conseguito il risultato all’unanimità insieme ai colleghi di tutte le forze politiche. Ora bisogna lavorare per reperire le risorse necessarie con nuove ulteriori misure da parte del Governo, in attesa soprattutto della perimetrazione della zona arancione da parte del Commissario per la ricostruzione Marco Bucci”.