Home Cronaca Cronaca Genova

S. Martino, medico obiettore di coscienza condannato dal Tribunale di Genova

0
CONDIVIDI
S. Martino di Genova, condannato medico obiettore di coscienza

Il Tribunale di Genova oggi ha condannato a 9 mesi di reclusione, con la sospensione condizionale della pena, un medico obiettore di coscienza che nel 2014 all’ospedale San Martino si sarebbe rifiutato di effettuare l’ecografia a due giovani donne che avevano assunto la pillola abortiva.

Il pubblico ministero Paola Calleri aveva chiesto la condanna a 10 mesi di reclusione.

Il ginecologo è stato condannato per un episodio, mentre per il secondo è stato assolto.

Il medico era stato prosciolto dalla Commissione disciplinare interna dell’ospedale, che era stata convocata subito dopo i presunti fatti riferiti dalle giovani. Unico presente in reparto quel giorno, avrebbe dovuto effettuare l’ecografia di controllo, ma si sarebbe rifiutato ponendo questioni di coscienza.

Secondo i magistrati, almeno in un caso, avrebbe quindi omesso di compiere atti d’ufficio perché le ecografie non sarebbero atti interruttivi della gravidanza.