ARCHIVIO

Russi ubriachi e molesti, un arresto e una denuncia

[caption id="attachment_186868" align="alignleft" width="300"] Russi ubriachi e molesti in via Bertuccioni a Genova: un arresto ed una denuncia della polizia[/caption]

GENOVA. 16 GEN. Intervento delle volanti della polizia per la segnalazione di due persone ubriache che in via Bertuccioni, intorno alle 14, si sono messe a molestare i passanti.

Gli agenti hanno individuato i responsabili, che alla richiesta di esibire i documenti d’identità si sono rifiutati di consegnarli.

I due sono stati quindi invitati a salire sulla volante per essere condotti in questura, ma hanno iniziato a spintonare gli agenti nel tentativo di allontanarsi.

In via Diaz uno dei due, ucraino di 43 anni, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, oltre ad essere sanzionato per ubriachezza. L'altro, coetaneo e originario della Bielorussia, ha iniziato a minacciare i presenti e in più di un’occasione si è scagliato contro due agenti, che sono stati mediati al pronto soccorso per lesioni,  giudicate guaribili in 3 giorni. Il bielorusso violento e ubriaco  è stato arrestato per lesioni, minacce e resistenza a pubblico ufficiale, denunciato per il reato di rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale e sanzionato per l’ubriachezza manifesta.