Home Cronaca Cronaca Genova

Rumeni nascondo alimentari rubati in auto: pizzicati

0
CONDIVIDI

GENOVA. 26 GEN. Durante un controllo del territorio, una volante che stava transitando in corso Buenos Ayres, è stata  fermata da una guardia giurata che segnalava di aver notato tre rumeni, da lui conosciuti come autori di furti di generi alimentari, caricare il cofano di un’auto parcheggiata in Piazza Paolo da Novi con numerosi colli di generi alimentari per poi dirigersi a piedi all’interno di un bar.

I poliziotti hanno raggiunto i tre che hanno maldestramente tentato di occultare le chiavi della macchina tra le bustine dello zucchero.

Resisi conto di essere stati scoperti, accompagnati dai poliziotti, hanno raggiunto la macchina e, aperto il cofano, hanno permesso agli agenti di recuperare numerose confezioni di caffè, tonno e parmigiano per un valore di 243,11 euro.

I successivi accertamenti hanno permesso di accertare che la merce era stata asportata dal Carrefour di Via Cecchi.

I tre rumeni di 29, 35 e 41 anni che risultavano avere precedenti per reati contro il patrimonio sono stati denunciati per ricettazione in concorso.