ARCHIVIO

Romena tenta di strangolare bebé: forse depressione post partum

[caption id="attachment_204786" align="alignleft" width="680"] Una immigrata romena ha tentato di strangolare il bebé, ma è stata fermata dalle infermiere del Gaslini[/caption]

GENOVA. 8 GIU. Probabilmente si tratta di un caso di depressione post partum. Una romena nei mesi scorsi aveva tentato di strangolare con un lenzuolo la figlia di cinque mesi, ricoverata per difficoltà respiratorie al Gaslini, ma è stata notata dalle infermiere e fermata in tempo.

La procura genovese, dopo vari accertamenti, aveva iscritto nel registro degli indagati per tentato omicidio aggravato una badante di 36 anni, che sarà ascoltata dai magistrati nei prossimi giorni.

La donna, allontanata dalla bimba, ha ripetutamente detto di non ricordare l'episodio, che invece addebita a persone estranee. Sul collo della figlia erano stati riscontrati altri segni di presunti tentativi di strangolamento.

L'immigrata romena dovrebbe essere sottoposta a perizia psichiatrica.