ARCHIVIO

Rixi: 680mila euro per il "made in Liguria"

[caption id="attachment_166252" align="alignleft" width="300"] Edoardo Rixi, assessore allo Sviluppo economico, schierato per valorizzare il "made in Liguria"[/caption]

GENOVA. 23 DIC. Priorità alle iniziative promozionali (fiere, manifestazioni ed eventi) che prevedono la presenza di almeno il 90% di imprese dal territorio ligure (minimo due province) o un minimo del 75% di espositori artigiani del territorio o del 50% di produttori liguri nelle fiere fuori regione. Sono tra le principali novità contenute nella delibera approvata oggi dalla giunta regionale, su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico, al Commercio e all’Artigianato Edoardo Rixi, in merito al Piano annuale delle iniziative promozionali per il 2016 che riguarda la disciplina delle attività fieristiche e di promozione commerciale, con un impegno finanziario da parte della Regione Liguria di 680 mila euro, di cui 500 mila a bando e 180 discrezionali.

Per accedere ai contributi regionali per l’organizzazione di eventi, fiere e manifestazioni, tutti i soggetti pubblici e privati, Comuni e Associazioni potranno presentare domanda, entro il 28 gennaio, scaricando il bando pubblicato sul sito ufficiale della Regione Liguria.

“L’obiettivo - ha spiegato Rixi - è valorizzare il commercio, l’artigianato e l’agroalimentare made in Liguria all’interno di fiere, eventi e varie iniziative che si svolgono sul nostro territorio, sostenute da un impegno finanziario della Regione, e che devono fungere da vetrina delle nostre imprese anche in chiave turistica. Con le misure che abbiamo introdotto pensiamo possa essere messo un freno e una disciplina al proliferare di un commercio di dubbio gusto e sicuramente lontanissimo dalle nostre produzioni tipiche in molte delle manifestazioni organizzate sul territorio che finivano col relegare in posizione di minoranza le nostre  attività”.

Nella delibera approvata è prevista anche la realizzazione di uno stand della Regione Liguria al 56esimo Salone Nautico di Genova, dal 20 al 25 settembre 2016.