ARCHIVIO

Ristoratore Rapallo evade 1,5 mln euro, sequestrata villa

[caption id="attachment_119970" align="alignleft" width="300"] La GdF durante un controllo[/caption]

GENOVA. 21 DIC. La Guardia di Finanza ha posto sotto sequestro una villa ed un appartamento per 790 mila euro intestati a un ristoratore di Rapallo accusato di aver nascosto al fisco un milione e mezzo di euro e di aver evaso 164 mila euro di Iva.

Da quanto accertato dalle Fiamme gialle il ristoratore rilasciava la ricevuta fiscale ai clienti ma poi distruggeva documenti e scritture contabili per non pagare il fisco.

L'uomo è stato denunciato per omessa dichiarazione e distruzione delle scritture contabili.

La Guardia di finanza ha accertato che il ristoratore, un uomo di 50 anni arrivato in Liguria solo 4 anni fa, grazie all'evasione riusciva a proporre ai clienti del ristorante prezzi assai competitivi con un'evidente turbativa del mercato.