ARCHIVIO

Rinvio a giudizio detenuto che rivelò abusi in carcere

[caption id="attachment_166509" align="alignleft" width="300"] rinviato a giudizio marocchino che subì abusi in carcere[/caption]

GENOVA. 9 DIC. Il Gup Claudio Siclari ha oggi rinviato a giudizio Rachid Assarag, il detenuto marocchino di 40 anni che la scorsa settimana aveva denunciato, con registrazioni audio, di essere stato picchiato nel carcere di Parma dagli agenti.

Il 40 enne a Genova, è accusato di lesioni e resistenza a pubblico ufficiale perché avrebbe aggredito alcune guardie mentre era nel carcere di Pontedecimo.

Assarag sta scontando una pena a nove anni e quattro mesi per violenza sessuale.

Dopo la denuncia di percosse a Parma, il ministro della Giustizia Andrea Orlando ha inviato gli ispettori per fare chiarezza sull’accaduto.