Home Politica Politica Savona

Rimpasto di giunta a Savona, arrivano Rodino e Sotgiu

0
CONDIVIDI
Allerta, scuole chiuse a Savona e manifestazioni sospese

Rimpasto nella giunta comunale di Savona con l’uscita di Barbara Marozzi e l’entrata di Doriana Rodino e Andrea Sotgiu dopo la riunione con i capi gruppo “al fine di garantire alla Città una maggiore efficienza dell’amministrazione”.

Barbara Marozzi è sostituita da Doriana Rodino, 44 anni, una laurea in Scienze biologiche con deleghe a cultura, musei, promozione turistica, campus universitario, politiche giovanili e pari opportunità.

In giunta entrerà anche l’avvocato Andrea Sotgiu, al quale saranno attribuite le deleghe a servizio legale, patrimonio, trasparenza e anticorruzione, rapporti con il consiglio.

Il sindaco Caprioglio terrà come deleghe programmazione culturale, lavori pubblici, cooperazione internazionale, comunicazione e personale.

L’assessore Silvano Montaldo assumerà, a fronte di servizio legale e patrimonio affidati a Sotgiu, il ciclo rifiuti-ambiente e programmazione sul ciclo delle acque, oltre alle deleghe: bilancio, società partecipate, economato, tributi, trasporto pubblico.

L’assessore Pietro Santi conserverà gli incarichi a manutenzioni, verde pubblico, servizi demografici e cimiteriali. Le nomine saranno firmate il 23 luglio.