ARCHIVIO

RIMOZIONE COSTA CONCORDIA DALL'ISOLA DEL GIGLIO. COINVOLTA FINCANTIERI

GENOVA. 3 LUG. Per la rimozione della Costa Concordia dall'Isola del Giglio, ad opera del consorzio italo americano Titan-Micoperi, su indicazione di Costa Crociere, entrerà anche Fincantieri.

L'azienda italiana realizzerà cassoni per alcune decine di milioni di euro che verranno utilizzati per riportare la nave al galleggiamento.

A renderlo noto saranno le due aziende, precisando che si tratta di 30 cassoni di acciaio del peso complessivo di 11.500 tonnellate, che verranno realizzati in diversi cantieri di Fincantieri.