ARCHIVIO

RIFIUTI LIGURI PER 50 GIORNI A PIACENZA

GENOVA. 27 LUG. La Regione Liguria e l' Emilia-Romagna hanno stabilito un accordo che prevede la raccolta dei rifiuti della prima.

A deciderlo oggi la Giunta regionale, stabilendo che sarà l'inceneritore di Piacenza a smaltire le 200 tonnellate al giorno per 50 giorni, non reiterabili, per un massimo di 10mila tonnellate in totale.

La Liguria pagherà la stessa tariffa dei cittadini piacentini, più un ristoro ambientale di 14 euro a tonnellata al Comune di Piacenza.