ARCHIVIO

Regione Liguria - Case popolari: prima agli italiani

[caption id="attachment_208000" align="alignleft" width="728"] Case popolari[/caption]

GENOVA. 4 LUG. Prima gli italiani. E' la prima volta che la Regione Liguria decide di proporre l'introduzione di un simile criterio in merito all'assegnazione delle case popolari. Un criterio che verrebbe modificato per fare in modo che i cittadini italiani abbiano la priorità nell'ottenimento di un alloggio popolare.

L'annuncio ufficiale arriva dall'assessore regionale all'Urbanistica Marco Scajola di Forza Italia, che spiega: "Stiamo ragionando su diversi aspetti e anche questo è preso in considerazione. Siamo in Italia, è ovvio che prima ci siano gli Poi, a chi chiedeva se nei nuovi criteri di assegnazione delle 'popolari' possano esserci agevolazioni per gli italiani, Scajola ha risposto: "Notiamo che molti italiani fanno fatica ad avere case popolari: ci sono liste d'attesa molto lunghe e situazioni che attraverso i criteri attuali non sono troppo chiare. Vorremmo che con i nuovi criteri gli italiani residenti in Liguria avessero quei diritti che a volte non riescono a far valere. Le regole devono essere rinfrescate. Ci stiamo lavorando con grande responsabilità".