ARCHIVIO

Regina nera della droga scappa da Teramo e viene presa a Teglia

[caption id="attachment_199200" align="alignleft" width="509"] La regina nera della droga era fuggita da Teramo: presa dai carabinieri nel rifugio di Teglia[/caption]

GENOVA. 23 APR. Alcuni anni fa era stata coinvolta in un grosso giro di spaccio di droga in Abruzzo. Poi era stata condannata, ma era scappata a Genova, dove aveva trovato rifugio e forse pensava di farla franca.

I carabinieri della stazione di Rivarolo, in collaborazione con i colleghi di Martinsicuro (Teramo), ieri hanno rintracciato e arrestato, in esecuzione ad un ordine per la carcerazione una nigeriana di 48 anni, con pregiudizi di polizia, abitante a Teglia.

La regina nera della droga deve scontare una pena detentiva di 11 anni e 6 mesi di reclusione per il reato di “ spaccio di sostanze stupefacenti in concorso” commessi nel territorio teramano. La donna è stata associata presso la casa circondariale di Pontedecimo.