ARCHIVIO

Rapine in stazione a Principe: arrestati due 17enni marocchini

GENOVA. 27 LUG.  Nei primi giorni di luglio, due giovani stranieri, all’interno della stazione ferroviaria di Principe, dopo aver bloccato un giovane minorenne genovese, gli strappavano dal collo una collana in oro e lo strattonavano fuggendo poi indisturbati.

Ieri pomeriggio, però, i due malviventi, entrambi marocchini di 17 anni, sono stati rintracciati dai Carabinieri di Sampierdarena e quindi, a seguito di ordine di carcerazione, sono stati tratti in arresto per “rapina”.

Uno dei giovani è stato affidato all'Istituto penale per minorenni di Torino, l'altro ad una comunità per minori. Indagini in corso per scoprire altri eventuali colpi messi a segno in precedenza dagli arrestati.