ARCHIVIO

Rapina con coltello. Fermato minorenne marocchino

[caption id="attachment_66623" align="alignleft" width="300"] Ieri pomeriggio una volante è stata avvicinata da un 28enne pakistano che aveva appena visto in Piazza Caricamento uno dei ragazzi che il giorno prima lo aveva rapinato[/caption]

GENOVA. 19 SET. Ieri pomeriggio, mentre stava svolgendo un servizio di ordine pubblico a Turati, una volante è stata avvicinata da un 28enne pakistano che aveva appena visto in Piazza Caricamento uno dei ragazzi che il giorno prima lo aveva rapinato.

In effetti alle 18 di Giovedì, l’uomo era stato malmenato e ferito alla gola con un coltello da due extracomunitari poi fuggiti con il suo denaro: 130 euro.

Individuato il sospettato, i poliziotti si sono avvicinati al ragazzo che, dapprima ha negato tutto poi, con scatto fulmineo, si è dato alla fuga tentando, senza successo, di seminare gli agenti.

Portato in commissariato e riconosciuto dalla vittima, il rapinatore, un marocchino sedicenne con numerosi precenti per reati contro il patrimonio, è stato sottoposto a fermo.