ARCHIVIO

Quinto, smartphone rubato in spiaggia: ritrovato in mano a migrante

GENOVA. 11 GEN. I Carabinieri della Stazione Nervi, a conclusione di indagini, ieri hanno individuato e deferito in stato di libertà per “ricettazione” un mauriziano di 31 anni, domiciliato a Genova, ma di fatto senza fissa dimora, con pregiudizi di polizia.

L'immigrato africano stava utilizzando uno smartphone risultato rubato nei mesi scorsi ad un genovese sulla spiaggia di Quinto, che ne aveva denunciato il furto alle forze dell'ordine.

Il telefono cellulare sarà riconsegnato al legittimo proprietario.