ARCHIVIO

QUESTA SERA ALLA SALA MERCATO STEFANO BENNI PRESENTA LA GRAMMATICA DI DIO

un terzino fantasioso e romantico su uno

spelacchiato campo di periferia; un arrogante e irredimibile uomo d'affari;

un frate che sceglie il silenzio per sentirsi più vicino a Dio ma viene

vinto dalla bellezza di una muta; una perfida vecchietta divorata

dall'invidia e dal livore: sono solo alcuni dei protagonisti delle "Storie

di solitudine e allegria", sottotitolo di "La grammatica di Dio", l'ultima

raccolta di racconti che Stefano Benni presenterà questa sera alle ore

21 alla Sala Mercato. Insieme a lui Giorgio Gallione, regista e direttore

artistico del Teatro dell'Archivolto che ha messo in scena numerosi

spettacoli tratti da opere dell'autore bolognese (Il Bar sotto il mare,

L'isola degli Osvaldi,  Amlieto Il Principe non si sposa, Pinocchia, La

storia di Onehand Jack).