ARCHIVIO

Privatizzazione Sanità, Paita (Pd): Toti e Viale massacrano i diritti

GENOVA. 27 GEN. “Tavoli, tavolini, seggiole ma di contenuti quando ne parliamo? È vero o no che la Giunta Toti vuole privatizzare la sanità?”.

A chiederlo, oggi, è la capogruppo del Pd in Regione Raffaella Paita, a seguito del comunicato dei sindacati dopo l’incontro odierno con l'assessore Sonia Viale, il Direttore di Alisa Walter Locatelli e il Direttore del Dipartimento Salute Francesco Quaglia "in cui le parti sociali dicono che, per il momento, manterranno le posizioni espresse nei giorni scorsi".

“Abbiamo letto sui giornali - ha aggiunto Paita - della volontà di privatizzare una fetta della sanità ligure. E’ così, oppure la Giunta Toti, come sempre, è stata fraintesa? La Liguria non può essere svenduta ai privati. A farne le spese saranno i più deboli e i servizi universali. Ci troveremo nella condizione di essere costretti a pagare per ogni esame medico. Ora il volto della destra di Toti e Viale è chiaro a tutti. Il volto di chi vuole massacrare i diritti”.