ARCHIVIO

Primo concorso di fotografia subacquea nei fondali di Portofino

[caption id="attachment_193373" align="alignleft" width="300"] Il sindaco Donadoni e Risso, giornalista e fotografo conoscitore dei fondali di Portofino[/caption]

BOLOGNA 5 MAR. Paolo Donadoni, sindaco di Santa Margherita stamani ha presentato all’Eudi Show di Bologna - Salone europeo delle attività subacquee - il primo concorso internazionale di fotografia subacquea “L’arcobaleno vivente nei fondali del promontorio di Portofino”.

La presentazione si è tenuta su invito e nell’ambito delle iniziative Fipsas (Federazione Italiana Pesca Sportiva ed Attività Subacquee) di cui Santa Margherita Ligure è diventata partner strategico. Il concorso vuole anche valorizzare: la scoperta e la valorizzazione delle bellezze dei fondali del Promontorio di Portofino (la cui Area Marina Protetta è una delle più frequentate dai subacquei); la promozione e la divulgazione della fotografia subacquea e dell’immersione amatoriale in assoluta sicurezza; l’incentivazione del turismo subacqueo in una stagionalità più ampia.

«Sono lieto di aver partecipato a questa fiera – spiega Donadoni – per raccontare Santa Margherita Ligure come borgo marinaro che può offrire la sua bellezza sopra e sotto il mare, ora anche grazie a una nuova sinergia nata con la Fipsas che in primavera realizzerà un grande evento nel nostro comune, e con la collaborazione dei nostri diving cittadini». Il tema del concorso consente l’assoluta libertà di scelta dei soggetti da fotografare purché relativi al mondo sommerso per almeno il 70% del formato. L’unico obbligo è dimostrare di aver fatto almeno una immersione durante i giorni di apertura del concorso con un diving situato nel comune di Santa Margherita Ligure.

[caption id="attachment_193374" align="alignleft" width="300"] Corallo Rurum presente nei fondali di Portofino[/caption]

Le foto saranno valutate da una giuria composta da: Alberto Gallucci (fotografo); Mario Calabresi (direttore de La Repubblica); Alessandro Cassinis (direttore de Il Secolo XIX); due rappresentanti del Comune di Santa Margherita Ligure; Michele Corrado (presidente Area Marina Protetta di Portofino); Paolo Donadoni (presidente Ente Parco di Portofino); e i rappresentanti del Gruppo Albergatori Santa Margherita Ligure - Portofino, Gruppo Balneari e Consorzio Marittimo del Tigullio.

La giuria è presieduta da Gianni Risso (giornalista e fotografo subacqueo). Il concorso inizia il 15 marzo 2016 e si chiude il 31 agosto 2016 ed è aperto a tutti gli appassionati, italiani e stranieri. La partecipazione è gratuita. I vincitori saranno premiati a settembre 2016 a Santa Margherita Ligure. Info e iscrizioni:www.apneaworld.com oppure è possibile consultare il depliant qui http://bit.ly/1LGUXQ4 Il concorso, indetto da comune di Santa Margherita Ligure, ha il patrocinio dell’Area Marina Protetta di Portofino, dell’Ente Parco di Portofino, e la collaborazione del gruppo Balneari di Santa Margherita

del gruppo Albergatori Santa Margherita Ligure - Portofino, del consorzio Marittimo del Tigullio, e il supporto logistico dei Diving Center cittadini e del portale www.apneaworld.com . per presentare il neo nato Civico Museo del Mare di Santa Margherita Ligure. « La trasferta bolognese è stata anche l’occasione per illustrare il museo del mare che è un’attrattiva subacquea per la presenza nei nostri fondali di bellissimi coralli e d’importanti relitti.» Dichiara Paolo Pendola, coordinatore per la creazione del Civico Museo del Mare.ABov.