Home Sport Sport Genova

Presentato Juric: nessun proclama, soltanto fatti

0
CONDIVIDI
Mister Juric al 'primo' allenamento al Signrini
Genoa, il primo allenamento con il nuovo mister. E’ stato presentato ieri al “Signorini” di Pegli il “nuovo” (si fa per dire) allenatore del Genoa Ivan Juric.

Poche parole dal tecnico: “Sono conscio di aver sbagliato in passato – ha detto il neo tecnico – ma l’esperienza mi è servita. Conosco parte dei giocatori, poi c’è Mimmo Criscito, che è una garanzia. Comunque nessun proclama, soltanto lavoro, e risultati che sono certo arriveranno”. E poi via per il primo allenamento e la presentazione ai nuovi giocatori.

All’incontro, erano presenti per la società il direttore generale Giorgio Perinetti e l’Amministratore delegato Alessandro Zarbano. “Siamo qui per un passaggio di testimone – hanno detto i due – Le motivazioni che hanno portato a questa scelta sono state esplicitate dalla proprietà. Teniamo a salutare una persona a modo come mister Ballardini. Con lui abbiamo condiviso momenti importanti. E diamo il bentornato a mister Juric, che qui è di casa e a cui non mancano carattere e temperamento per esprimere compiutamente le sue qualità. E’ un allenatore preparatissimo che gode della nostra stima”.

Come scrive anche il sito ufficiale rossoblu “Si riparte con unità di intenti, sulla scia del cammino percorso, confidando che mister Juric possa dare la sua impronta. Alla fine è sempre un lavoro di equipe tra tecnici, società e chi dà il proprio supporto nei ruoli che gli competono. Dodici punti in sette partite sono stati un ottimo bottino, frutto del lavoro dello staff e dell’applicazione di giocatori disponibili e affidabili. Professionalmente i nostri sono ragazzi esemplari che hanno dato il massimo per mister Ballardini e faranno lo stesso con mister Juric. Questo è un gruppo sano, valido tecnicamente, inattaccabile sotto l’aspetto morale e della voglia di fare. Sapranno andare, per il bene del Genoa, oltre i propri limiti”.

Alla ripresa degli allenamenti non c’erano i 10 nazionali impegnati con le rispettive selezioni. Sugli spalti del “Signorini” un centinaio di tifosi ha accolto l’ingresso dei giocatori. Dopo un breve discorso al gruppo radunato a semi-cerchio, le operazioni hanno preso il via con la fase di riscaldamento. A seguire hanno avuto corso una serie di esercitazioni incentrate sul possesso palla e poi partitelle a campo ridotto con richiami atletici. Alcuni elementi, tra quelli che hanno giocato l’ultima, hanno svolto un programma di recupero suddiviso tra palestra e terreno di gioco. Lisandro Lopez e Rolon hanno concluso il proprio percorso riabilitativo. Entrambi hanno lavorato con i compagni e i giovani aggregati Micovschi e Raccichini. Oggi giovedì è fissata una sessione a porte chiuse.

Franco Ricciardi

Franco Ricciardi

Franco Ricciardi è nato a Genova nel 1955. Giornalista iscritto all’Albo dal 1990, ha collaborato e collabora con le più importanti testate genovesi, Il Secolo XIX, Il Lavoro, La Repubblica, il Corriere Mercantile ed è stato tra i primissimi radiotelecronisti genovesi (Radio Liguria 1, Telecittà, Telegenova, Primo Canale.

Negli anni 80 fondò, come editore, il giornale “Noi Genoani”, che veniva distribuito allo Stadio”.