ARCHIVIO

Presentato il Nuovo Rivoluzionario Prato del Ferraris

[caption id="attachment_113841" align="alignleft" width="300"] Stadio Ferraris[/caption]

GENOVA 21 AGO.  Una conferenza a metà mattinata con tanti relatori d’eccezione e alla presenza delle autorità cittadine e regionali. A Marassi oggi è stato tolto il velo sul nuovo prato del “Ferraris”, un campo rivoluzionario, che adotta tecniche all’avanguardia per la tenuta e il drenaggio. Erano seduti al tavolo di fronte ai media Giovanni Castelli, agronomo della Lega Serie A, e Antonio Armeni, presidente della commissione impianti in erba artificiale LND, oltre all’avvocato Antonio Romei, in rappresentanza della Sampdoria, e ad Alessandro Zarbano, referente per l’altra squadra cittadina.

Aziende. Nel corso della presentazione sono intervenuti tra gli altri anche Angelo Nobili e Elisa Portigliatti, di Mapei, azienda che ha curato il fondo del terreno di gioco, e Roberto Nusca, presidente del consiglio di amministrazione di Sofisport, la società fornitrice dell’erba.