ARCHIVIO

Prende a pugni il cane: finisce in Tso e viene denunciato

GENOVA. 5 DIC. La polizia ha denunciato per il reato di maltrattamento di animali un genovese 30enne che ha percosso violentemente il proprio cane.

L’uomo ha rincorso il cane in un locale di Via Canevari, dove si era intrufolato dopo essergli scappato.

Una volta raggiunto, lo ha strattonato con forza fino all’uscita per poi sferrargli dei violenti pugni sul muso e continuare a trascinarlo sul marciapiede.

All’arrivo delle volanti, intervenute su richiesta di alcune persone che avevano assistito al maltrattamento, il 30enne ha mantenuto un atteggiamento per nulla collaborativo, insultando ripetutamente i poliziotti e pronunciando frasi senza senso, tanto da rendere necessario l’intervento dei sanitari che l’hanno trasportato all’ospedale Galliera, dove i medici hanno disposto un Tso, trattamento sanitario obbligatorio.

Il cane maltrattato e stato a sua volto soccorso dal personale della croce gialla, che lo ha trasportato presso il canile municipale.