Home Cronaca Cronaca Genova

Prè in mano a loro, pattuglione carabinieri: arrestati 3 africani e denunciati altri stranieri

0
CONDIVIDI
Rapina alla Sogegross di Carasco, rubati 50mila euro

Controlli dei carabinieri a Pré. Ieri sera sono stati arrestati tre africani.

I primi due sono senegalesi di 21 e 41 anni, senza fissa dimora, con pregiudizi di polizia e mai rimpatriati, poiché sono stati sorpresi dai militari del Nucleo Operativo mentre cedevano due dosi di “cocaina e crack” a due acquirenti italiani, in cambio di diverse banconote da dieci euro.

Il terzo è un nigeriano di 22 anni, senza fissa dimora, gravato da pregiudizi di polizia e mai rimpatriato, che è stato fermato dai carabinieri della Stazione dell’Arma di Genova Maddalena, poiché risultava avere in pendenza un ordine di custodia cautelare in carcere per reati contro il patrimonio.

Nello stesso contesto, sono stati denunciati in stato di libertà altri tre stranieri.

Il primo è un un 17 enne senegalese sorpreso mentre cedeva un grammo di ”eroina” a un croato in cambio di 15 euro, che è stato perquisito e trovato in possesso di 150 euro, provento dell’illecita attività.

Il secondo è un marocchino di 30 anni, trovato sprovvisto di documenti di identità.

Il terzo è un ecuadoriano di 43 anni, gravato da pregiudizi di polizia e mai rimpatriato, poiché risultava colpito da ordine di espulsione.

Inoltre, nel corso dei controlli a Prè i carabinieri hanno identificato 35 cittadini extracomunitari. Sono stati impiegati 20 militari e 5 mezzi.