Home Cronaca Cronaca Genova

Prè e Caricamento, carabinieri fanno un po’ di pulizia: arrestati 4 africani

1
CONDIVIDI
Carabinieri (foto di repertorio)

Nel  pomeriggio di ieri, nel corso di servizi di prevenzione e lotta alla criminalità nel centro storico e nella zona del Porto Antico, i militari della Stazione Carabinieri di Maddalena e della Stazione di San Teodoro e Scali, coadiuvati dai colleghi del C.I.O. del 6°  Battaglione Toscana ed i soldati dell’Esercito appartenenti al progetto “Strade Sicure”, hanno arrestato 4 stranieri.

In via Prè, un tunisino, dopo aver ceduto una dose di eroina in cambio di alcune banconote da 10 euro ad un 45 enne abitante in provincia si Savona, mentre si allontanavano, sono stati bloccati. Lo spacciatore, identificato in un 51enne, gravato da pregiudizi di polizia e mai rimpatriato, abitante a Voltri, è stato perquisito e trovato in possesso di ulteriori 30 euro, provento dell’illecita attività. L’acquirente, invece, è stato denunciato in stato di libertà per “favoreggiamento” poiché rilasciava dichiarazioni  finalizzate a favorire il tunisino.

Poco dopo, sempre in via Prè, un 42 enne, in cambio di 60 euro, acquistava da uno straniero, 2 grammi di “cocaina”. Entrambi bloccati dagli stessi  Carabinieri. Lo spacciatore 21 enne del Mali, è stato sottoposto a perquisizione e trovato in possesso di altri 130 euro, provento dell’illecita attività. Droga e soldi sequestrati. Gli acquirenti saranno segnalati alla Prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti.


Successivamente, nei pressi della stessa via Pré e in piazza Caricamento, sono stati fermati un tunisino di 28 anni ed un algerino di 30 anni, poiché avevano in pendenza un ordine di carcerazione emesso dalla locale Autorità giudiziaria, a seguito delle reiterate violazioni dei provvedimenti a cui erano sottoposti. I nordafricani sono stati rinchiusi nel carcere di Marassi.

 

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here