ARCHIVIO

Picchiato fuori dalla discoteca Mako, denunciati addetti sicurezza

GENOVA. 2 OTT. I tre addetti alla sicurezza della discoteca Mako in corso Italia che, secondo le indagini della polizia, ieri notte fuori dal locale hanno picchiato uno studente universitario 22enne, sono stati denunciati in stato di libertà per lesioni.

La posizione di un quarto "buttafuori" è al vaglio degli agenti della Squadra Mobile, che hanno interrogato i quattro in questura.

Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, il giovane genovese aveva litigato dentro il locale con un altro avventore quando sono intervenuti i tre e lo hanno portato fuori, picchiandolo poi per strada. Altri clienti del locale avrebbero anche girato un video del pestaggio con uno smartphone, che sarebbe stato già acquisito dalla polizia.

Il 22enne ha riportato la rottura del setto nasale e diverse contusioni, giudicate guaribili in 25 giorni. Essendo la prognosi oltre i 20 giorni, è scattata la denuncia per lesioni indipendentemente dalla querela di parte.

La vittima dell'aggressione è stata ricoverata al pronto soccorso dell'ospedale San Martino.