ARCHIVIO

Pesci mal conservati con muffa, chiuso ristorante a Boccadasse

[caption id="attachment_206012" align="alignleft" width="728"] Pesci mal conservati e con muffa: a Boccadasse chiuso un ristorante[/caption]

GENOVA. 1 LUG. Scompare un altro mito. A Boccadasse c'è un ristorante che conservava pesce surgelato ammuffito e con larve di insetti, oltre a mitili ormai scaduti.

A scoprire i fatti sono stati gli uomini della Guardia costiera durante i controlli di routine. Sono intervenuti pure gli ispettori dell'Asl.

I militari, inoltre, hanno riscontrato incrostazioni ovunque nella cucina del ristorante, dove il pesce si trovava in pessimo stato di conservazione.

Guardia Costiera e Asl3, avendo riscontrato il mancato rispetto delle condizioni igienico-sanitarie e quindi lo stato di potenziale pericolo per la salute degli avventori del locale, hanno così disposto l’immediata sospensione della licenza e la chiusura dell’esercizio commerciale.

Qualche tempo fa l'attività di controllo della Guardia costiera sulla filiera ittica, nei ristoranti genovesi aveva portato al sequestro di quasi mezza tonnellata di prodotti ittici ed erano state comminate sanzioni per oltre 53mila euro.

I ristoranti di Boccadasse, oggi, risultano tutti aperti, i fatti si riferiscono, quindi, con molta probabilità ad un'operazione compiuta nei giorni scorsi. Sicuramente, ora, il ristorante, ha pagato l'ammenda inflittagli e risolto i problemi igienici inerenti.

Dal canto loro i militari che hanno compiuto l'operazione non hanno riferito il nome del ristorante.