Home Cronaca Cronaca Genova

Peruviano viola il divieto di avvicinamento e aggredisce l’ex compagna

0
CONDIVIDI
Altro codice rosso a Sanremo: donna presa a schiaffi dal convivente

Ieri un peruviano di 24 anni, violando il provvedimento del Tribunale di Genova di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dall’ex compagna, ha aggredita la donna al culmine di una lite e quindi è stato arrestato dalla polizia.

Gli equipaggi delle volanti della Questura e del Commissariato Centro sono intervenuti in un appartamento del Centro storico, dove alcuni residenti avevano segnalato una violenta lite.

Una volta sul posto, gli agenti hanno sorpreso lo straniero nascosto sull’ultima rampa delle scale, che ha raccontato di aver avuto una discussione con la compagna.

Ben diversa la versione fornita dalla 22enne ecuadoriana, che ha riferito dei maltrattamenti già subìti in passato a seguito dei quali i giudici del Tribunale di Genova avevano disposto il divieto di avvicinamento.

Nonostante il provvedimento fosse ancora in vigore, il sudamericano ieri sera si è ripresentato a casa dell’ex compagna e al culmine di una lite, scaturita per motivi di gelosia, l’ha aggredita sottraendole il cellulare, spintonandola e colpendola con dei calci.

La 22enne è stata medicata al pronto soccorso con una prognosi di 5 giorni per alcune contusioni.

L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Marassi.